L’artista Carlo Bacci a Roma con una doppia esposizione

0
66

Doppio appuntamento a Roma per lo scultore e pittore Tellarese Carlo Bacci.
Con la personale “In Aeterna Urbe Forma” da 4 giugno all’11 giugno presso Pocket Art Studio, via della Reginella 11 Roma, curatrice Tiziana Monoscalco.
Dall’8 al 14 giugno potete trovare le sue opere a “Roma Contemporanea” presso Palazzo della Cancelleria, curatore Roberto Sparacci.

 

Le opere “Forma” di Carlo Bacci

 

Dalle parole dell’artista: “Forma è la sintesi materiale tra me ed il mio territorio d’appartenenza.
Ha un respiro verticale a testimonianza degli spazi angusti offerti da un territorio magnifico ma faticoso e difficile come la Liguria”.
Carlo Bacci porta a Roma la sua Forma, un lavoro che sta sviluppando da trent’anni, un pesce umanoide usato come contenitore di emozioni che sviluppa sia in scultura che pittura e in ogni contesto possibile.
Sempre diversa ma sempre fedele a sé stessa, “Forma” si muove nel tempo e nello spazio, crescendo ed evolvendosi insieme all’artista, e diventando la protagonista di tele, di sculture e di installazioni, ed assumendo di volta in volta diverse identità.

 

 

Chi è Carlo Bacci

Pittore, scultore, illustratore, Carlo Bacci è un artista a 360° che vive e lavora nel Golfo dei Poeti, in Liguria da oltre 25 anni.
Bacci, attraverso le sue opere, è anche un narratore.
Ispirazioni, storie, sensazioni: il racconto dietro le immagini, il messaggio che ha bisogno – per essere completato – dello spettatore, è un elemento fondamentale della sua produzione.