La Symphonic& Dance Orchestra del Maestro Vincenzo Sorrentino cerca giovani cantanti e musicisti di tutte le nazioni, candidature per audizioni fino al 15 novembre.

0
20

Entrare a far parte di un’orchestra è il sogno di molti giovani musicisti. E’ una preziosa occasione di avvicinamento ad una delle realtà lavorative più ambiziose italiane e non solo, in un ambiente ospitale e galvanizzante.

La Symphonic&Dance Orchestra, diretta dal Maestro Vincenzo Sorrentino, bandisce le audizioni gratuite  per l’integrazione del proprio organico. L’orchestra è in grado di affrontare un repertorio vastissimo. Ogni partitura, per essere affrontata con coerenza, ha bisogno di un proprio schema interpretativo che, di conseguenza richiede, un organico variabile. E’ con questi presupposti che le audizioni, a cura della Wonder Manage, sono aperte  a  tutte le categorie di strumenti e voce sia pop che lirica, a partire dai 18 anni in su, sia italiani che dall’estero, con lo scopo di individuare elementi che possono sviluppare il concetto di ‘Professione Orchestra’.

E’ una grande opportunità – spiega il Maestro Sorrentino, Direttore d’Orchestra – per molti talentuosi musicisti. Grazie ad un lavoro di scouting,  insieme alla  presenza di una giuria di chiara fama, composta da docenti, musicisti, critici musicali, ed esperti del settore,  puntiamo a selezionare persone valide, che abbiamo una discreta preparazione, adeguate attitudini per poterle inserire nella nostra orchestra. Un obiettivo che guarda al futuro per la valorizzazione della professionalità in campo musicale, con l’ambizione di divulgare la cultura musicale nel suo complesso, ma sempre con uno sguardo all’innovazione”. Le audizioni si terranno il prossimo 26 novembre 2022, al Teatro De Rosa di Frattamaggiore a partire dalle ore 8.30 fino alle 20.00. Per partecipare, gli interessati possono inviare la loro candidatura inviando una mail entro e non oltre il 15 novembre all’indirizzo: audizioni@vincenzosorrentino.it e ricevere il relativo bando. “La carriera professionale di un giovane artista dipende certamente dal suo talento, ma anche da un sistema di relazioni e professionalità che vanno garantite. Questo è un progetto per strutturare la carriera e per affacciarsi al mondo del lavoro da veri professionisti. I più meritevoli faranno parte di un data base, che vale 2 anni e verranno chiamati di volta in volta dalla direzione per le varie situazioni del tour, registrazioni dei film e colonne sonore”,  afferma Vincenzo Sorrentino.

 

 

Sabrina Ciani