Italian Pro Tour, Roma Alps Letas Open: comanda Poncelet, 13/i Alessia Nobilio e Giacomo Fortini

0
220
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Dopo il primo round, al Golf Club Parco de’ Medici è in testa il francese seguito dagli scozzesi Ryan Lumsden e Gabrielle Macdonald, miglior proette del torneo, oltre che dallo spagnolo Sigot Lopez

Dopo la Pro-Am di apertura, il Roma Alps Letas Open entra nel vivo con il primo round. A comandare, dopo 18 buche, è il francese Xavier Poncelet con uno score di 64 (-8), due colpi davanti agli scozzesi Ryan Lumsden e Gabrielle Macdonald, miglior proette del torneo, oltre che allo spagnolo Sigot Lopez, tutti secondi con 66 (-6). Per l’Italia, ottima prova della dilettante Alessia Nobilio e di Giacomo Fortini: entrambi chiudono con 68 (-4) colpi e si piazzano 13/i. Angel Hidalgo Portillo, leader dell’ordine di merito dell’Alps Tour, è 24/o con 69 (-3) in compagnia di Jacopo Vecchi Fossa, secondo nella money list, e agli altri azzurri Andrea D’Agostino, Flavio Michetti (amateur), Federica Piovano, Michele Ortolani e Andrea Saracino.

Al termine della prima giornata, Alessia Nobilio dichiara: “Sono contenta di aver chiuso il primo round con un giro bogey free e con quattro birdie. Ho rubato un po’ di segreti ai ragazzi, hanno un concetto di golf diverso dal nostro. Poter giocare al loro fianco è un grande stimolo. Il percorso permette di sbagliare dal tee, ma la differenza la si fa sul green. Il mio sogno è diventare la numero uno al mondo tra le dilettanti!”

Poncelet, leader dopo il primo round, afferma: “Nelle prime nove buche mi sono trovato bene dato che non c’era vento ed è stato facile trovare le giuste misure. Ho giocato molto bene per tutto il giro e ho avuto tante opportunità di imbucare per il birdie. Il percorso è particolare, perché ogni buca è diversa dall’altra. Obiettivi? Non guardo il ranking, penso solo a migliorare il mio gioco”.

Il torneo – Inserito anche nel calendario del LET Access (il secondo circuito europeo femminile) e dell’Alps Tour (il terzo circuito continentale maschile), il Roma Alps Letas Open è il quinto evento (di otto) del circuito di gare nazionali e internazionali della FIG e si gioca sul percorso del Golf Club Parco de’ Medici. Al via 156 concorrenti, di cui 42 donne, che si contendono un unico montepremi e un unico trofeo. Una novità per l’Italian Pro Tour, dato che si tratta per la prima volta in assoluto di un torneo misto.

Formula e montepremi – Il Roma Alps Letas Open si gioca sulla distanza di 54 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 45 classificati (e i pari merito al 45° posto). Il torneo mette in palio un montepremi complessivo di 45.000 euro (con prima moneta di 7.200 euro).

Il percorso – Realizzato nel 1990, il Golf Club Parco De’ Medici ha già ospitato manifestazioni internazionali di prestigio come, tra le altre, l’Open d’Italia femminile (con tre edizioni consecutive tra il 2005 e il 2007), il Campionato Mondiale per Golfisti non vedenti nel 2018 e la Qualifying School dell’Alps Tour nel 2020. Presenta un’ area di 27 buche divise in tre percorsi: il Bianco, il Blu ed il Rosso protette da bunker tecnici e difficoltosi ostacoli d’acqua che richiedono concentrazione rendendo ancora più stimolante il gioco.

Gli Sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto di DS Automobiles (Main Sponsor); Fideuram (Official Bank); Kappa ed Eureco (Official Supplier); Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Giornale (Media Partner. Official advisor: Infront.

Social Partner – Il circuito sostiene Sport Senza Frontiere Onlus che da anni porta avanti un progetto di inclusione sociale attraverso il golf.

Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui