ITABUS PORTA I GIOVANI A IL SALONE NAZIONALE DELLO STUDENTE, ORGANIZZATO DA CAMPUS E DALLA REGIONE LAZIO: SCONTO DEL 20% A TUTTI I POSSESSORI DI CARTA GIOVANI NAZIONALE

0
19

Iniziativa dedicata agli studenti per raggiungere Roma in occasione dell’evento. Il pullman rappresenta uno dei mezzi preferiti dai ragazzi: più del 40% dei viaggiatori Itabus è under 30.

Itabus, azienda privata di trasporto su gomma a lunga percorrenza, lancia una nuova promozione dedicata ai viaggiatori più giovani. In occasione del Salone dello Studente, che si terrà a Roma dal 19 al 21 ottobre, Itabus offre viaggi scontati del 20% a tutti i possessori di Carta Giovani Nazionale (attivabile da app IO e disponibile per chiunque abbia fino a 35 anni di età). La promozione sarà valida per i viaggi effettuati fra il 18 ed il 22 di ottobre, acquistabile su sito e app di Itabus dopo aver riscattato il voucher sconto tramite Carta Giovani Nazionale (su app IO).

Una volontà, quella di Itabus, di agevolare gli spostamenti dei ragazzi che si muovono lungo tutta Italia, resa evidente già dall’adesione al progetto di Carta Giovani Nazionale, iniziativa di ampia portata, dedicata ad un potenziale pubblico di 11 milioni di ragazzi qui in Italia. Dallo scorso aprile, infatti, la società ha messo a disposizione i suoi pullman a tutti i possessori della carta, con uno sconto del 10%. Sconto ora raddoppiato per coloro che si recheranno al Salone dello Studente, evento volto a promuovere il gemellaggio fra studenti, occasione di scambio formativo ed informativo.

Giovani a cui Itabus riserva sempre grande attenzione, essendo assidui viaggiatori e amanti degli spostamenti in pullman. Oltre il 40% del totale dei viaggiatori Itabus è rappresentato da under 30, mentre più del 65% è under 45. Dati che testimoniano come la società, grazie agli investimenti in tecnologia, innovazione, sostenibilità e ai suoi prezzi più che competitivi, sia riuscita a catturare una popolazione giovanile sempre più attenta e sensibile a tutti questi temi. Recenti studi e indagini di mercato hanno, infatti, reso evidente come specie fra Millenials e Generazione Z si prediligano gli spostamenti condivisi: 4 su 10 optano per simili soluzioni e per circa il 25% di loro il primo motivo di questa scelta è il rispetto l’ambiente. Per queste ragioni Itabus, insieme ai propri partner, adotta le soluzioni meno impattanti a livello ambientale e segue con grande attenzione le diverse evoluzioni tecnologiche nel campo della mobilità.