Holtel Marriot a Roma ospiterà pazienti

0
130
Test per valutare l’efficacia delle mascherine, quali DPI, dispositivi di protezione individuale presso il laboratorio di Arpa Lazio in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. In questa fase di emergenza e di notevole richiesta da parte della popolazione a rischio di infezione, l’Università ha reperito mascherine chirurgiche prodotte in stabilimenti industriali nazionali riconvertiti, poichè proprio per l’immediata necessità tali dispositivi non dispongono delle certificazioni di legge e necessitano quindi di test prima dell’utilizzo, Roma, 30 marzo 2020. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

L’hotel Marriott di Roma, a poche centinaia di metri dall’ospedale Covid ‘Columbus’, sarà utilizzato per l’emergenza coronavirus. Lo hanno annunciato questa mattina l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato e Marco Elefanti, dg del Gemelli. Ospiterà i pazienti post acuti a bassa intensità di cura. Saranno assistiti anche in telesorveglianza. Dopo il Marriott, grazie ad un accordo con Federalberghi, altri hotel a Roma e nel Lazio saranno messi a disposizione del sistema sanitario. L’hotel Marriott sarà operativo già da domani e disponibile per il trasferimento di pazienti positivi in osservazione e i sintomatici che non possono fare la quarantena a casa. Due alberghi, oltre al Marriott, già sono operativi: uno sulla Laurentina e l’altro a Ipogeo degli Ottavi per un totale di 130 posti già occupati.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui