Festività a Roma, gli eventi fino a domenica 8

0
16

Luci, musica, mercatini e appuntamenti disseminati in tutta la città hanno acceso l’atmosfera delle festività natalizie a Roma. Ecco di seguito le iniziative, in continuo aggiornamento.

Mercatini, tra specialità gastronomiche e artigianato

 

La Befana torna a volare a piazza Navona per l’evento conclusivo della fiera che ha accompagnato adulti e bambini in queste festività. Come da tradizione nel giorno dell’Epifania la vecchina, in sella alla sua scopa, planerà dal cielo per consegnare ai bambini dolci e caramelle. La banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco farà da contorno e Giuseppe Di Tommaso, giornalista Rai, condurrà l’evento dal vivo, aiutando i bambini a scovare tra i tetti di piazza Navona la Befana (6 gennaio, ore 10).

 

L’albero di Natale di Piazza Navona  è stato addobbato dalle bambine e dai bambini in un momento dedicato di gioia e festa. Ognuno di loro, sabato 17 dicembre, ha portato un proprio lavoretto (palline, stelline, pacchetti di carta, etc.) da appendere all’albero con l’aiuto di Babbo Natale.

 

Luci in città

 

Il grande albero di Natale di piazza Venezia accende le festività 2022, ispirate alla pace e al risparmio energetico. L’illuminazione è alimentata dall’impianto fotovoltaico da 16 kWp, con accumulo di energia attraverso batterie agli ioni di litio da 25 kWh. Le luminarie di via del Corso sono dedicate proprio al tema universale della pace; mentre l’albero simbolo del Natale nella Capitale è per la prima volta è alimentato da un impianto fotovoltaico installato nella piazza che permette di ridurre il consumo energetico.

 

Pedala con noi e illumina il Natale un messaggio di sostenibilità e risparmio energetico per l’albero in piazza del Campidoglio. Chiunque potrà contribuire ad illuminare la stella pedalando su di una bicicletta/generatore che resterà ai piedi dell’albero per tutta la durata delle festività.

 

Anche al Bioparco Natale all’insegna dell’ambiente con un albero speciale, alto 7 metri e composto da 2.500 bottiglie di plastica, recuperate da attività commerciali, case private e dai visitatori del Bioparco.

 

Dalle 17 alle 22 scintillano di colori l’albero di Natale sulla scalinata di Trinità de’ Monti a piazza di Spagna e le luminarie a via Condotti.

 

A Roma Nord quindici alberi di Natale saranno accesi nelle piazze di quartiere, sparse nel Municipio XV, da Ponte Milvio a Labaro, Cesano, Tomba di Nerone e altre ancora (fino al 7 gennaio).

 

 

Musica e teatro 

 

La Befana vuol suonare, il 6 gennaio alle ore 16, con la JuniOrchestra dell’Accademia di Santa Cecilia.

 

All’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, in programma la rassegna Natalè Auditorium concerti di musica pop, rock, jazz. A questi si aggiungerà il consueto appuntamento con il Roma Gospel Festival, tra i più importanti in Europa, con la partecipazione di formazioni provenienti dagli Stati Uniti (fino all’8 gennaio).

Con Il Municipio se la canta appuntamento con esibizioni di cori natalizi che animeranno quindici piazze del Municipio XV tra le quali quella di Ponte Milvio, Parchetto Valle Muricana, Largo San Godenzo, Prima Porta – Piazza Giardino, Borgo d’Isola Farnese, Piazza Filippo Carli.

 

Con Storie di Natale, al Teatro Argentina un suggestivo mosaico di brani di Gianni Rodari, ripresi da favole come L’aeroplano di Capodanno, Voglio fare un regalo alla BefanaIl Mago di NataleAllarme nel presepio. A queste si aggiungono l’inedito di Bernard Friot intitolato Babbonatale.com e il racconto di Andrea Valente Una strana lettera a Babbo Natale. Regia e adattamento Andrea Gandini (fino al 6 gennaio).

 

La Befana è protagonista di due spettacoli in programma al Teatro di Tor Bella Monaca e al Teatro di Villa Pamphilj. Il primo, Cercasi Befana, va in scena il 6 e 7 gennaio e il secondo, La Befana di Villa Pamphilj, il 6 gennaio dalle 10.30.

 

Eventi e villaggi di Natale

 

La Befana porta con sé quattro giorni ricchi di appuntamenti a Roma Nord nel Municipio XV. La befana arriva a Labaro è l’evento dedicato alla vecchina più amata dai bambini con uno spettacolo di burattini, letture, trucca bimbi e giochi (5 gennaio, Anfiteatro Galline Bianche, dalle 15 alle 17.30).

A Grottarossa, esibizione del coro polifonico Sirius. A seguire allenamento sportivo con il Gruppo Sportivo Grottarossa (6 gennaio dalle 11 alle 13.30 – Parco Papacci).

A Cesano Viva Viva la Befana, evento organizzato da Università Agraria di Cesano, con tombola e animazione per bambini.

E ancora lo spettacolo musicale Portati un Tamburo,  di Giancarlo Ruta, Umberto Vitiello e Benedetta Fumagalli (6 gennaio ore 17.00, piazza F. Caraffa).

Infine, in località Cerquetta – La Storta lo spettacolo di Burattini della Compagnia Teatr’Azione, con ArciRagazzi dal titolo Una scoperta di Babbo Natale (8 gennaio presso l’area verde a via V. Tieri, ore 11.00).

 

Al Bioparco anche il giorno della Befana è all’insegna dell’ambiente. “Chi tutela l’ambiente trova un tesoro!” è la speciale caccia al tesoro a squadre per tutta la famiglia con quiz, giochi e sfide espressive. Premio per la squadra vincitrice e gadget per tutti i partecipanti. Evento su prenotazione da effettuare almeno entro 24 ore prima all’indirizzo info@ilflautomagico.net (6 gennaio dalle 10 alle 12).

 

Christmas World è il villaggio di Natale che con installazioni scenografiche, giochi, spettacoli ambientati in diversi Paesi del mondo offre la possibilità di viaggiare nello spazio e nel tempo a Parigi, Berlino, Londra, Tokyo e New York. Tra le attrazioni, la pista di pattinaggio, la toy factory, gli spettacoli live e l’immancabile casa di Babbo Natale. Al via da quest’anno a Villa Borghese, nell’area del Galoppatoio (fino all’8 gennaio).

 

Facciamo Festa, quattro piazze del centro – largo Agnesi, piazza Mastai, piazza Cavour e piazza della Chiesa Nuova – diventano spazi dove festeggiare il Natale tra teatro, laboratori, letture e musica (fino al 6 gennaio).

 

Riapre al pubblico lo storico Presepe dei Netturbini Romani che compie 50 anni. Ideato nel 1972 da Giuseppe Ianni nel tempo si è arricchito con pietre provenienti da tutto il mondo inclusi una pietra lunare e un frammento di meteorite proveniente da Marte. Ingresso con prenotazione obbligatoria (dal 7 dicembre in via dei Cavalleggeri 5).

 

Il tradizionale presepe Pinelliano torna a piazza di Spagna. Come ogni anno viene allestito nel cuore di Roma, fedele all’originale ottocentesco. Le statuite di cartapesta sono ispirate alle scene di vita popolare rappresentate da Bartolomeo Pinelli e realizzate da botteghe artigiane (piazza di Spagna, lato via San Sebastianello).

 

Pure ispirato alla tradizione romana è il presepe sulla piazza del Campidoglio, realizzato dalle maestraze del laboratorio di scenografia del Teatro dell’Opera. Prende le mosse da una nota collezione di vedute di Roma Antica e da lavori di Luigi Vanvitelli.

 

Alla Casina di Raffaello, nel cuore di Villa Borghese, nuovi laboratori per bambini ispirati al tema delle festività per realizzare decorazioni e personaggi natalizi. I più piccoli dai 24 ai 36 mesi potranno giocare a modellare l’argilla, le bambine e i bambini dai 3 ai 5 anni si divertiranno a comporre e scomporre i personaggi natalizi, mentre quelli dai 6 agli 11 anni giocheranno a costruire il proprio villaggio di Natale in miniatura (fino all’8 gennaio con prenotazione obbligatoria allo 060608).

 

Magia delle Feste colora Villa Farinacci nel Municipio IV che per il Natale si trasforma in un luogo magico dove vivere l’incanto delle festività tra esposizioni interattive, attività ludico-ricreative, musica e spettacoli. La manifestazione si concluderà con l’arrivo della Befana sui trampoli (fino al 6 gennaio).

 

Villaggio di Natale a Marconi presso gli spazi della Parrocchia Santi Aquila e Priscilla in via Pietro Blaserna 105. Spettacoli, animazione, aree ludiche e sensoriali, musica e laboratori organizzati dall’Associazione Culturale LiFra. L’iniziativa, ad ingresso gratuito, è patrocinata dal Municipio Roma XI.

 

Lo sport delle feste

 

Giunta alla 45esima edizione torna La corsa del giocattolo che andrà in scena sulla Terrazza del Pincio a Villa Borghese. La manifestazione non competitiva di 5 km è aperta a tutti coloro che vorranno donare un giocattolo anche usato in buono stato. I giocattoli attraverso la Croce Rossa saranno consegnati ai bambini degli Istituti per l’Infanzia abbandonata e ad alcuni reparti pediatrici degli ospedali romani (6 gennaio ore 11).

 

Corri per la Befana è l’iniziativa del Municipio VII per promuovere lo sport tra i più giovani. Si comincia il 5 gennaio con Aspettando la Befana,  giornata dedicata all’educazione motoria e ambientale per giovani e giovanissimi. Il giorno dell’Epifania attività ludiche nel Villaggio della Befana presso l’oratorio San Policarpo e la storica maratonina in partenza dal Parco degli Acquedotti, sulle distanze di 10,100 chilometri, competitiva, e di 3 chilometri, non competitiva – 5 e 6 gennaio.

 

È festa nei Musei

 

Il sistema museale di Roma Capitale è aperto con mostre, eventi e attività didattiche per visitatori di tutte le età con il programma “Natale nei Musei” (fino all’8 gennaio).

 

Musica e spettacoli negli spazi della cultura

 

Roma mette in scena un ricco programma di animazione all’interno dei suoi spazi museali ed espositivi.

I giovani artisti della Roma Tre Orchestra Ensemble si esibiranno in una serie di concerti, dalla grande musica classica a suites di musiche da film nei due spazi museali di Villa Borghese (Museo Pietro Canonica – 27 dicembre e 6 gennaioMuseo Carlo Bilotti – 30 dicembre e 8 gennaio).

 

Spazio a giovani musicisti anche nel cortile al Museo di Roma, nel cortile di Palazzo Braschi con l’esibizione dell’orchestra giovanile del I Municipio di Roma, formata da ex alunni provenienti da scuole medie ad indirizzo musicale (28 dicembre e venerdì 6 gennaio).

 

Al Museo delle Mura va in scena la performance dal titolo “Sogno creatore” a cura del Teatro di Roma con Bluemotion e ideato da Giorgina Pin (dal 5 all’8 gennaio).

 

A Natale si gioca al museo

 

Fino all’8 gennaio luna ricca e variegata offerta di visite, itinerari e laboratori dedicati a bambini e ragazzi per conoscere la città, il suo patrimonio artistico e stimolare fantasia e creatività. In calendario appuntamenti per tutti i gusti.

 

Si va dalla simulazione di uno scavo archeologico ai Fori Imperiali alla scoperta di creature e animali sorprendenti al Museo di Roma, e ancora dalla realizzazione di originali “decorazioni bestiali” fino al paesaggio incantato di arte e botanica alla Casina delle Civette di Villa Torlonia.

 

Naturamente tanti giochi e divertimento con la tombola pleistorica al Museo Casal de’ pazzi, la caccia al tesoro ai Maercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il puzzle quiz sul Natale della Repubblica al Museo della Repubblica Romana. E ancora visite, laboratori di arte, mosaico, storia e scienza per vivere il Natale negli spazi culturali della Capitale.

 

 

Guarda la nostra galleria fotografica oppure scaricala in formato PDF

 

 

Vedi qui il Piano Trasporti Natale