Eurotour: 8 azzurri allo Scottish Open, c’è anche Chicco Molinari

0
193
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

LPGA Tour, Molinaro al Marathon LPGA Classic in America

A North Berwick il secondo torneo 2021 delle Rolex Series. Nel field tanti campioni a partire da Jon Rahm, numero 1 mondiale. L’evento precede l’Open Championship

Sul massimo circuito americano femminile rientra la proette veneta dopo il 3/o posto nel KPMG Women’s PGA Championship

Challenge Tour, 7 italiani in Francia. Nel field pure Scalise e Manassero

Symetra Tour, Roberta Liti negli USA al Donald Ross Classic

GOLF

L’abrdn Scottish Open, torneo delle Rolex Series European Tour con 8 azzurri impegnati a North Berwick, da giovedì 8 a domenica 11 luglio, in un evento che precede la 149esima edizione dell’Open Championship (15-18 luglio in Inghilterra), quarto e ultimo Major maschile del 2021. In Scozia torna a giocare sul massimo circuito continentale Francesco Molinari, secondo in questa competizione nel 2012. Tanti i campioni in gara a partire dallo spagnolo Jon Rahm, numero 1 mondiale.

E poi il LPGA Tour protagonista, negli stessi giorni, con il Marathon LPGA Classic. A Sylvania, nell’Ohio (Usa), tra le concorrenti ci sarà anche Giulia Molinaro, al rientro dopo il 3/o posto (il suo miglior risultato in carriera in un evento del Grande Slam) al KPMG Women’s PGA Championship.

Dunque il Challenge Tour (8-11 luglio) che dalla Repubblica Ceca si sposta in Francia per il “Le Vaudreuil Golf Challenge” dove saranno 7 gli italiani in gara, tra questi anche Lorenzo Scalise, reduce dal secondo posto nel Kaskada Golf Challenge.

Quindi il Symetra Tour con Roberta Liti che andrà alla ricerca di un risultato di prestigio a French Lick (Stati Uniti), nello Stato dell’Indiana, al Donald Ross Classic (8-10 luglio).

Questi i principali tornei che vedranno impegnati questa settimana tanti protagonisti e protagonisti del golf italiano tra l’Europa e l’America.

Rolex Series Eurotour: in Scozia 8 azzurri, c’è anche Chicco Molinari – Francesco Molinari, Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi gli azzurri che all’abrdn Scottish Open, al The Renaissance Club, si contenderanno un montepremi complessivo di 8.000.000 di dollari nel secondo (di quattro) torneo delle Rolex Series dell’European Tour 2021.

Torna a giocare sul massimo circuito continentale Chicco Molinari vincitore, nel 2018, della Race to Dubai (l’ordine di merito dell’Eurotour). Il torinese in questo torneo sfiorò l’impresa nel 2012 quando fu battuto alla prima buca di spareggio, con un birdie, dall’indiano Jeev Milkha Singh. C’è attesa poi per Migliozzi che dopo la parentesi negli Stati Uniti con il debutto da sogno allo US Open (4/o) e il 13/o posto al Travelers Championship (PGA Tour) vuole il primo successo stagionale. Per tre volte runner up quest’anno sull’Eurotour (Qatar Masters, British Masters e Made in Himmerland) il vicentino, che insieme a Chicco Molinari rappresenterà l’Italia ai Giochi di Tokyo nella gara individuale maschile, punta l’impresa in Scozia. Dove giocherà i primi due round della competizione al fianco di Richard Bland (l’inglese che lo ha superato al play-off nel British Masters) e dell’irlandese Padraig Harrington, capitano del Team Europe alla Ryder Cup del Wisconsin (Usa, 24-26 settembre). Una vera occasione per mettersi in mostra per il 24enne veneto, attualmente al 7/o posto della European Point List.

Dopo il quarto posto (solo un doppio bogey all’ultima buca non gli ha permesso di ottenere un risultato migliore e di qualificarsi per l’Open Championship) all’Irish Open (dov’è stato l’unico tra i sei italiani in gara a superare il taglio) ha voglia di rivalsa anche Laporta. Cercherà poi il bis di successi nell’evento Edoardo Molinari, campione nel 2010.

In Scozia i migliori tre classificati (non altrimenti esenti) si conquisteranno anche gli ultimi posti utili per giocare a Sandwich, nel Kent, il The Open.

Da Jon Rahm a Justin Thomas, quanti campioni in campo – Cinque tra i migliori dieci giocatori al mondo si affronteranno a North Berwick. Da Jon Rahm, numero 1 mondiale al rientro dopo il trionfo (il primo della carriera in un Major) allo US Open, a Justin Thomas (terzo nel world ranking). Da Collin Morikawa (quarto) a Xander Schauffele (quinto), passando per Tyrrell Hatton (decimo e secondo nel 2016). Queste le principali star di un appuntamento che vedrà in campo, tra gli altri, anche Rory McIlroy, Tommy Fleetwood (runner up nel 2020), Billy Horschel e Will Zalatoris. Difenderà il titolo vinto nel 2020 l’inglese Aaron Rai.

Il torneo in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2 – L’abrdn Scottish Open verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2. Prima giornata: giovedì 8 luglio, dalle ore 14:00 alle 19:00 su GOLFTV e dalle ore 15:00 alle 19:00 su Eurosport 2.

LPGA TOUR, GIULIA MOLINARO NEGLI USA PER L’IMPRESA – E’ stata la grande sorpresa del KPMG Women’s PGA Championship. E ora Giulia Molinaro nella 36esima edizione del Marathon LPGA Classic ambisce a confermarsi su grandi livelli. Per la seconda volta in carriera si appresta a partecipare alle Olimpiadi (ha già disputato quelle di Rio de Janeiro 2016). A Tokyo, insieme a Lucrezia Colombotto Rosso, affronterà le regine del green. Ma intanto la 30enne di Camposampiero (Padova) ha voglia di continuare sulla striscia positiva che l’ha vista sempre superare il taglio nelle ultime 8 apparizioni (compreso il 16/o posto al Ladies Italian Open). All’Highland Meadows Golf Club si troverà di fronte la campionessa in carica Danielle Kang e altre past winner del torneo quali: Jasmine Suwannapura (2018), In-Kyung Kim (2017), Chella Choi (2015), So Yeon Ryu (2012), Na Yeon Choi (2010) e Paula Creamer (2008).

Tra le favorite al titolo anche otto vincitrici stagionali sul LPGA Tour: Matilda Castren (LPGA Mediheal Championship), Austin Ernst (LPGA Drive On Championship at Golden Ocala), Brooke Henderson (Hugel-Air Premia LA Open), Wei-Ling Hsu (Pure Silk Championship), Ariya Jutanugarn (Honda LPGA Thailand), Jessica Korda (Diamond Resorts Tournament of Champions), Inbee Park (Kia Classic) e Yuka Saso (U.S. Women’s Open).

L’evento metterà in palio un montepremi complessivo di 2.000.000 di dollari (con prima moneta di 300.000) e le 144 concorrenti scenderanno in campo con un nastro rosa per sostenere Jane Park, 34enne proette americana la cui figlia, nata lo scorso settembre, è ricoverata in terapia intensiva.

Challenge Tour, 7 italiani in Francia – Matteo Manassero, Lorenzo Scalise, Enrico Di Nitto, Filippo Bergamaschi, Federico Maccario, Aron Zemmer e Philip Geerts. Questo il Settebello azzurro in Francia. Al Golf PGA France du Vaudreuil Scalise è chiamato a confermare la grande prova offerta in Repubblica Ceca nel Kaskada Golf Challenge chiuso al secondo posto alle spalle solo del tedesco Marcel Schneider. Nel terzo e penultimo round il 25enne di Vimercate (provincia di Monza e della Brianza) con una prova chiusa in 61 (-10), avvalorata da 10 birdie, ha fatto registrare il suo miglior giro da professionista. Torna a giocare sul secondo circuito europeo maschile, dopo un turno di riposo, Manassero, 17/o all’Open de Bretagne.

Al Le Vaudreuil Golf Challenge difenderà il titolo vinto nel 2019 (la competizione nel 2020 non s’è giocata per Covid) l’inglese Steven Tiley. L’evento garantirà 210.000 euro di montepremi e il vincitore (se non già qualificato) coronerà il sogno di giocare l’Open Championship.

Da Jacques Blaauw a Marcel Siem, da Eduard Rousaud a Oliver Bakker, da Julien Brun a Santiago Tarrio, leader dell’ordine di merito del Challenge Tour. Questi alcuni dei giocatori più attesi a Le Vaudreuil.

SYMETRA TOUR, TORNA ROBERTA LITI – E’ uscita al taglio al Volunteers of America Classic (LPGA Tour) dopo un primo giro da protagonista chiuso al 12/o posto. E ora Roberta Liti torna a giocare sul Symetra Tour, il secondo circuito americano femminile. La 26enne di Colle di Val d’Elsa (Siena) sarà tra le 144 concorrenti che si contenderanno il titolo nella quarta edizione del Donald Ross Classic, undicesimo appuntamento stagionale con un montepremi complessivo di 250.000 dollari (di cui 37.500 andranno alla vincitrice). A French Lick la toscana se la vedrà con proette di livello come, tra le altre, la cinese Ruixin Liu, la tedesca Sophie Hausmann, le americane Bailey Tardy e Lilia Vu, la canadese Maude-Aimee Leblanc e le spagnole Fatima Fernandez Cano e Marta Sanz Barrio.

Il torneo torna protagonista due anni dopo l’exploit della tailandese Patty Tavatanakit (ormai stella del LPGA Tour), vincitrice quest’anno dell’ANA Inspiration (primo Major del 2021).

Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui