CORONAVIRUS. SINDACO FIUMICINO: IN RISTORANTI E SPIAGGE DAL 18 MAGGIO /VIDEO

0
887
In attesa delle decisioni del Governo Conte e dei relativi nuovi Dpcm che scioglieranno i nodi su ripartenze e riaperture della ‘Fase 2′, la citta’ di Fiumicino si dice pronta a riaprire spiagge e attivita’ economiche del litorale, gia’ il 18 maggio.
La conferma arriva dal sindaco Esterino Montino, intervistato dall’Agenzia Dire. “Io penso che il 18 maggio, senza aspettare il 1 giugno, possiamo sperimentare diverse aperture: le spiagge, la ristorazione, le attivita’ di somministrazione, bar e cosi’ via”.
La citta’ di Fiumicino con i suoi 23 chilometri di costa ha un’economia fortemente legata al sistema aeroportuale, ma anche al turismo e alla ristorazione.
Il “ristorante di Roma”, come lo definisce Montino consta di 650 esercizi.
A questi vanno aggiunte le 113 attivita’ legate alla balneazione, tra stabilimenti balneari, chioschi e strutture varie.
“Riaprire si'”, dice il sindaco, ma a due condizioni: “Bisogna avere le idee chiare dei protocolli condivisi dentro ai quali bisogna stare, come il distanziamento, le modalita’, le delimitazioni da fare e soprattutto la vigilanza che bisogna fare nei confronti di queste attivita’”.
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui