CINEMA. ANEC LAZIO: ARENE GRATUITE CALCIO IN FACCIA A IMPRENDITORI

0
116

“Anche quest’anno saranno organizzate su Roma una serie di arene a ingresso gratuito, sostenute dal Mibact, dalla Regione e dal Comune. Questo lascia stupefatti. Io posso capire in condizioni di normalita’, ma in una situazione cosi’ drammatica e devastante per il mercato e per il settore immaginare di consentire, per quanto meritevoli, queste attivita’ e’ a dir poco scandaloso”. Cosi’ Massimo Arcangeli, segretario generale Anec Lazio (Associazione esercenti cinema), intervistato dall’agenzia Dire.

“Ci chiedono di riaprire il 15 giugno e noi faremo degli sforzi mortali, nonostante le difficolta’. In contemporanea pero’ – ha continuato Arcangeli – ci ritroveremo sul territorio delle attivita’ a ingresso gratuito… E’ come se si chiedesse ai ristoratori di riaprire le loro attivita’ e dare lavoro ai propri dipendenti e, contemporaneamente, le istituzioni pubbliche, che dovrebbero difendere il sistema delle imprese, mettessero in campo una serie di attivita’ ristorative gratuite.

Nel momento in cui noi stiamo risollevandoci da un cataclisma, ci sentiamo dire che dall’1 luglio al 31 agosto saranno finanziate con soldi pubblici una serie di attivita’ gratuite. Ma che riapriamo a fare i nostri cinema? Ma perche’ ci chiedete di riaprire? Noi, a questo punto, chiudiamo, licenziamo tutti e andiamo a casa. E che siano il ministero, il governo, la Regione e il Comune a sostenere queste attivita’ vuol dire dare un calcio in faccia a
questi imprenditori. E’ una cosa indecente, indegna”.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui