Brillante successo per la terza edizione di Era di Maggio, l’appuntamento di primavera, targato Sens Eventi, dedicato alle famiglie, alla natura e alla biodiversità

0
14

Grande affluenza di pubblico per la terza edizione di Era Di Maggio, l’evento, giunto alla sua terza edizione, organizzato da Francesca Romana Maroni, CEO di Sens Eventi, in collaborazione con l’Orto Botanico di Roma e l’Accademia Nazionale dei Lincei. Una vera e propria festa di primavera all’aria aperta che, nonostante il tempo incerto, ha radunato negli incantevoli spazi del giardino trasteverino, romani e turisti per vivere una due giorni immersi nella natura, ma nel cuore della città, tra laboratori per grandi e piccini, visite guidate, mostre, musica e artigianato.

Oltre 140 gli appuntamenti che hanno animato Era Di Maggio la due giorni targata Sens Eventi andata in scena lo scorso fine settimana negli spazi dell’Orto Botanico di Roma. Tra questi, grande successo hanno avuto le visite guidate, condotte da esperti di botanica, tra i suggestivi viali del giardino trasteverino ricolmi di piante secolari, fiori colorati, specie rare e antiche ma anche fontane storiche e incantevoli corsi d’acqua. Focus di questa edizione sono state le rose, presenti all’interno dell’Orto in centinaia di varietà alcune della quali risalenti al secolo scorso, e le iris con il loro incredibile caleidoscopio di colori. Non sono mancati poi i laboratori per adulti e bambini, tutti ideati per imparare divertendosi i segreti della natura e l’importanza della biodiversità che passa anche attraverso l’arte del riciclo e la conoscenza dei processi evolutivi di determinate specie animali come le rane. Incontri, dunque, finalizzati a far apprendere agli adulti del futuro, attraverso il gioco, temi di grande importanza per la salute e la salvaguardia del mondo.
A entusiasmare i bambini di tutte le età anche gli incontri ravvicinati con le farfalle, con le api e i bachi da seta. Gli animali e le specie vegetali in pericolo di estinzione sono stati anche i protagonisti di seminari condotti dal gruppo CITES della Guardia di Finanza che, nella giornata di domenica, ha inoltre incantato tutti gli ospiti dell’Orto Botanico con una straordinaria esibizione della propria Banda Musicale inframmezzata, in un momento di grande emozione, da un suono ormai caro a tutti i romani: lo sparo a salve del cannone di Gianicolo.
Non sono mancate poi le mostre di quadri, le presentazioni di libri e i momenti di musica e intrattenimento grazie agli studenti del museo Farnesina e Caravillani.
Allestiti nel viale centrale dell’Orto Botanico, culminante nella straordinaria piazza della Fontana dei Tritoni, decine di stand espositivi hanno accolto i visitatori tra oggetti di artigianato di grande pregio come ceramiche, stoffe e tessuti naturali, bijoux di enorme creatività ma anche bonsai, kokedama, piante grasse di rara bellezza e piante variopinte.
Spazio anche al buon cibo e al vino di qualità grazie ai corner dislocati all’interno dell’orto: dai cestini da pic nic di Yam, ai panini con il pulled pork di Vin@amor, dal gelato di Verdepistacchio, alla frutta fresca de Er Cimotto fino ai vini in calice serviti nei chioschi “I Migliori Vini Italiani in Festa”.
A impreziosire ancora di più la manifestazione è stata, infine, la straordinaria collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei che ha sede all’interno di Palazzo Corsini, l’antica dimora di Cristina di Svezia. Il sodalizio ha dato la possibilità di aprire al pubblico il cancello che collega le due realtà ricreando quello che originariamente era stato creato per essere un unico spazio di bellezza e ricchezza.

Conclusasi, dunque, la terza edizione di Era Di Maggio, in attesa di poter svelare le novità dell’edizione 2023, Sens Eventi dà appuntamento a fine mese quando, dal 27 al 29 maggio, aprirà le porte di Ortidea, sempre all’interno dell’Orto Botanico, un evento, giunto alla sua seconda edizione, dedicato agli appassionati di floricoltura e orchidologia.