Achille Lauro nelle Scuole

0
28

l’artista insieme a H-farm e con il supporto di Amazon e Code.org per un’iniziativa che unisce creatività e tecnologia

 

Continuano le tappe del tour in alcuni istituti romani, in cui l’artista inviterà i giovani a scrivere la propria “Lettera al Futuro” con linguaggi visivi e del coding.

Prosegue “Achille Lauro nelle Scuole”, un innovativo e ambizioso progetto sui banchi di scuola, un tour dedicato alle nuove generazioni, che Achille Lauro porta avanti insieme a H-farm con il supporto di Amazon e Code.org per stimolare i giovani ad immaginare il proprio futuro e a cimentarsi con linguaggi creativi e innovativi per raccontarlo.

Il progetto, partito da Milano lo scorso dicembre, prevede una serie di tappe in alcuni istituti delle principali città italiane. In particolare, Achille Lauro incontrerà gli studenti romani martedì 17 gennaio presso il Liceo artistico Caravaggio alle h.11.30 nella sede succursale di Via Andrea Argoli, 75 e presso il Liceo Edoardo Amaldi alle h.15.00 nella sede centrale di Via Domenico Parasacchi, 21; mercoledì 18 gennaio presso IIS EINAUDI alle h.10.00 nella sede succursale di Via Giorgio del Vecchio, 42 e presso ITT.C Cristoforo Colombo alle h.15.00 in Via Panisperna 255; giovedì 19 gennaio presso l’Istituto Istruzione Superiore Angelo Frammartino alle h.10.30 in Via 2 Giugno snc (Piazzale Europa) 00013 Fonte Nuova, Roma.

L’iniziativa si estende anche virtualmente a tutto il territorio italiano. Dal 15 dicembre al 3 febbraio, gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia, potranno partecipare all’iniziativa*, promossa da H-farm con il supporto di Amazon e Code.orgcomponendo una “lettera al futuro”, attraverso parole, video, linguaggi creativi, ma anche e soprattutto linguaggi della programmazione.

Durante il tour, H-farm, Amazon e Code.org si impegneranno a sensibilizzare i giovani sull’utilizzo della creatività applicata al coding, che permetterà loro di creare una poesia e lettera al futuro “animata”, includendo musica, effetti speciali e animazioni, grazie al programma dedicato messo a disposizione da Code.org, a testimonianza di come creatività e tecnologia possano andare di pari passo e concorrono a sviluppare pensiero logico e creativo assieme.

Le migliori cinque “lettere al futuro” realizzate con il linguaggio del Coding riceveranno un premio, fornito da Amazon, consistente in un set di prodotti tecnologici per i cinque migliori studenti, per sostenerli nei propri percorsi educativi e di studi futuri, e altri prodotti tecnologici per un valore complessivo di 50,000 euro da suddividersi fra le scuole che hanno supportato i primi cinque classificati nel realizzare il progetto. Inoltre, 250 partecipanti saranno selezionati per assistere all’evento conclusivo del tour, in cui saranno annunciati i vincitori e si esibirà live il cantante Achille Lauro.

Volevo fare qualcosa che fosse vicino ai ragazzi” – racconta Achille Lauro. “Legare l’uscita musicale a un’attività che fosse veramente d’aiuto. L’idea è incontrare gli studenti e parlare di orientamento, di futuro, dell’importanza di credere in quello che si fa e anche di saper sbagliare per poi trovare il proprio percorso. Ognuno di noi è portato per qualcosa e non è impossibile far diventare un sogno una professione”.

Siamo felici di poter contribuire concretamente ancora una volta a sostenere gli studenti e le studentesse italiane nel proprio percorso di formazione, offrendo loro la possibilità di accedere a risorse innovative e prodotti che permettano di migliorare la didattica – Alexandra Koukoulian, responsabile dei progetti di Corporate Social Responsability per Amazon.it – Amazon supporta la sfida promossa da Achille Lauro e H-farm, con gli strumenti innovativi di Code.org e contribuendo attraverso i premi assegnati agli studenti vincitori e alle scuole, vogliamo ispirare i giovani verso nuovi linguaggi e rafforzare lo stretto legame fra creatività e tecnologia, elementi essenziali per la realizzazione del proprio futuro”.

 

Amazon a sostegno delle scuole italiane

Amazon sostiene le scuole italiane anche l’iniziativa “Un click per la scuola”, destinata a tutti i clienti di Amazon.it e alle scuole italiane. Grazie a questa, dal 2019 Amazon ha donato oltre 7.9 milioni di euro sotto forma di credito virtuale a più di 29.000 scuole aderenti. Per partecipare all’iniziativa basta iscriversi al sito dedicato www.unclickperlascuola.it e selezionare il destinatario della donazione che si desidera supportare tra le migliaia di scuole italiane o Save the Children, che con il progetto “Fuoriclasse in Movimento” sostiene le scuole più in difficoltà. Amazon donerà, sotto forma di credito virtuale, una percentuale degli acquisti idonei effettuati dai clienti su Amazon.it al loro destinatario prescelto. Infatti, tutti gli acquisti, inclusi i prodotti venduti dai partner di vendita su Amazon.it parteciperanno al computo degli acquisti a fronte dei quali Amazon donerà crediti virtuali alle scuole o a Save The Children. Questi potranno poi utilizzare il credito virtuale su un catalogo di oltre 1.000 prodotti, inclusi prodotti per rendere le scuole maggiormente accessibili e inclusive e prodotti utili alle proprie attività didattiche, resi disponibili da Amazon e dai propri partner di vendita, come rivenditori e piccole medie imprese italiane.