A Roma venerdì 14 gennaio sciopero dei trasporti: a rischio bus, tram e metro

0
90

Interesserà le reti Atac, Roma Tpl e Cotral. Saranno garantite tutte le corse fino alle 8.30 e quelle alla ripresa del servizio

Venerdì 14 gennaio trasporto pubblico romano a rischio per lo sciopero nazionale di 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl. L’agitazione interesserà la rete Atac – bus, tram, metropolitane, ferrovie concesse – e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Aggiornamenti in tempo reale su romamobilita.it e atac.roma.it. Lo comunica una nota di Roma Servizi per la Mobilità.

 COTRAL: “VENERDÌ 14 GENNAIO SCIOPERO DI 4 ORE

Per venerdì 14 gennaio le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero nazionale della durata di 4 ore, con astensione dalle prestazione lavorative dalle 8.30 alle 12.30. Per quanto riguarda Cotral, ha spiegato l’azienda in una nota, “saranno garantite tutte le corse fino alle 8.30 e quelle alla ripresa del servizio dalle 12.31. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter @BusCotral”.

La motivazione posta a base della vertenza dalle organizzazioni sindacali è l’interruzione del confronto sul rinnovo contrattuale del Ccnl di categoria. All’interno di Cotral, “al precedente sciopero nazionale di 4 ore dell’8 febbraio 2021- ha specificato l’azienda nel comunicato- ha aderito il 19% dei dipendenti in servizio nella fascia oraria interessata dall’agitazione”.

fonte agenzia dire.it