La prima Press Dinner del Don Giovanni, arte e gusto nel cuore di Roma

0
176

Nel cuore di Roma c’è un contenitore culturale che si sta facendo apprezzare per il suo palinsesto di eventi (sabato scorso un nuovo sold out con gli Statale 66) e che proprio lo scorso 20 settembre (un anno e 4 mesi fa) ha compiuto un anno: stiamo parlando del Don Giovanni di Roma.

Il 2020 è iniziato per il locale all’insegna dell’arte – con la ripresa delle sessioni del Disegno dal Vero a cura di Maria Teresa Guadagno – e naturalmente del gusto come hanno potuto apprezzare molti giornalisti della Capitale che si sono riuniti al DON GIOVANNI per una Press Dinner lo scorso 14 gennaio.

Tra i nomi dei presenti ricordiamo personaggi come Carlo Dutto noto per i drink anche a livello di grandi kermesse ed eventi e come Luca Sessa blogger famoso in ambito food dal momento che scrive per Il Giornale del Cibo, TheFork, Repubblica Sapori, SAY GOOD (www.lucasessa.com).

“Il Don Giovanni nasce dall’idea di fornire un’alternativa trasversale che coniuga l’eccellenza dei prodotti italiani, e non solo, con eventi artistici più propriamente musicali. – racconta Nevio Falli – Ci siamo ispirati alla figura del Don Giovanni di Mozart, in fondo un’opera rivoluzionaria se si guarda oltre allo stereotipo della figura del Don Giovanni stesso, ci siamo ispirati alla ricerca dello stile, oltretutto la vicinanza con la vicina e omonima piazza rendeva il nome del locale altisonante”.

Prosegue Veronica Piervirgili “Ci siamo dati delle linee guida nello scegliere l’offerta eno-gastronomica che caratterizza il nostro locale ogni giorno e durante gli eventi. Le linee guida per quanto semplici rendono il nostro lavoro difficoltoso e al tempo stesso appagante e rispondono alla ricerca di qualità al di fuori delle grandi distribuzioni. Non di rado si provano prodotti slow food o piccole produzioni di vino che rendono i piatti e i prodotti unici.”

Il Don Giovanni propone serate di arte, cultura e musica. “I singoli eventi vengono selezionati con lo stesso approccio di quello enogastronomico – continuano Nevio e Veronica – quindi oltre alla ricerca di genere viene ricercata professionalità e competenza. Gli eventi di musica live riescono particolarmente bene ma non dimentichiamo anche il disegno dal vero oltre che le serate enogastronomiche, stiamo elaborando un calendario ricco di eventi per il 2020 che potete seguire dal nostro sito.”

Nei prossimi anni vorrebbero aprire dei punti che siano riferimento nella città e perché no, magari anche al di fuori di Roma…Intanto Nevio e Veronica si concentrano sul Don Giovanni di via Emanuele Filiberto per ampliarne l’offerta.

Era la prima “cena stampa” del locale ma si è rivelata un grande successo! I gestori del locale si sono trovati bene con tutti e saranno sicuramente propensi a ripetere iniziative di questo tipo per conoscere e soprattutto farsi conoscere sempre da più persone.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui