BLANDINI (SIAE): MANCA SOSTEGNO A PROGRAMMAZIONE CINEMATOGRAFICA

0
132

“Quest’anno presentiamo l’85esima edizione
del nostro Annuario che fu fondato dal professor Luzzatto Fegiz.
La fotografia scattata dalla Siae sullo spettacolo italiano e’ di
luci e ombre. Le prime riguardano i grandi concerti live, il
teatro, ma anche la musica lirica e l’intrattenimento piu’ in
generale. Bene anche la parte sportiva, con il calcio che fa la
parte del leone. Le ombre purtroppo riguardano il cinema, che
negli ultimi tre anni ha perso quasi 20 milioni di biglietti.
C’e’ un tema di prodotto, ma evidentemente c’e’ anche una
mancanza di sostegno nella programmazione cinematografica,
perche’ 20 milioni di biglietti in tre anni sono tanti per uno
spettacolo che e’ il piu’ economico, perche’ il cinema e’ quello
che costa meno”. Cosi’ il direttore generale Siae, Gaetano
Blandini, che oggi nella sede dell’associazione Civita, a Roma,
ha presentato l’Osservatorio annuale sul mondo dello spettacolo
in Italia.
“Poi- ha aggiunto- c’e’ anche un divario forte tra il Nord,
dove le persone partecipano molto di piu’, e il Sud del Paese. È
sicuramente un segnale della crisi economica che attraversa
l’Italia, ma probabilmente al Sud va tarata meglio anche la
qualita’ dell’offerta”.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui